domenica 25 ottobre 2009

Ferri & Co.

Nelle ultime 2 settimane mi sono data da fare con la carta di credito, però via ...sono stata brava, in fondo non ho speso un'esagerazione e poi ogni tanto bisogna autogratificarsi o no ?! Finalmente i ferri della Knitpro sono miei ,l'ho subito provati e finalmente capisco la differenza, oltre che colorati e belli, il lavoro non scappa via , hanno le punte bene appuntite , inoltre sono 6 ferri, uno in più perchè non si sa mai ,se uno si dovesse rompere, no problems c'è il ricambio. Insomma sono molto soddisfatta . Poi le forbicine"Ancienne Ciseaux Modele Fleur" arrivate dalla Francia ,finora usavo quelle con le punte arrotondate ,comprate quando è nato mio figlio. Tutto questo è stato acquistato su Ebay ,I ferri Knitpro dall'inghilterra gli ho acquistati da p2tog.com che vende su ebay. E perchè acquistare all' estero se si trovano anche in Italia ? Il vantaggio è uno solo : le spese di spedizione sono veramente irrisorie.Ora però ho un'altro pensierino che mi frulla per la testa...vorrei il set " Symfonie wood needles" Cribbio...ma non è che questi ferri creano dipendenza???


Vi auguro una bella domenica. xoxo

2 commenti:

Tzugumi ha detto...

Sto ancora rimpiangendo di non essermi comprata un paio di forbicine a forma di cigno viste in una coltelleria (???) a Trieste...mi dicevo che erano prettamente da ricamo e che io potevo anche farne a meno...però erano proprio belle! Che belli i ferri, ma sono metallici o in legno? E che bella la lana che stai usando, le tue calze saranno simpaticissime :)
PS: temo di si, creano dipendenza -_-

Marigio ha detto...

@Tzugumi: Sono di legno, prorio belli e maneggevoli. Volevo chiederti un parere: ho intenzione di acquistare il set completo e ho visto chhe misurano 10cm. Andranno bene per fare le calze o sono troppo corti?

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
 

Blog Template by YummyLolly.com