sabato 18 luglio 2009

Tra caldo e...lacrime

Salve, rieccomi, per i miei pochi e affezionati lettori di questo blog ,non sono andata in vacanza, ma semplicemente non ce la facevo a scrivere.Questo strano mese di luglio con l'afa che ti toglie il respiro e la mente si annebbia e poi viene un temporale e di colpo rinfresca, veramente a me tutte queste instabilità mi danno fastidio . A fare qualche lavoretto neanche se ne parla, cucinare ...una tortura, il lavoro, per carità, ho dovuto lavorare anche la domenica nell'impianto all'aperto. L'unica cosa positiva ,sono riuscita a leggere, tre libri i meno di 15 giorni. Aggiungiamo a tutto questa la partenza di mia cugina , si è trasferita definitivamente nel sud dell'Italia, dopo un anno e mezzo di tragedie che il destino ha deciso di regalarle. Gli auguro di trovare un pò di serenità e ricominciare a vivere accanto ai suoi fratelli, ma per noi è dura, ci mancherà terribilmente ,potevamo sempre contare su di lei , come lei ha potuto contare su di noi. Se guardo indietro ,mi accorgo che la mia vita è sempre stata piena di partenze e dolorosi addii ,quante lacrime ho versato...troppe persone care sparse in giro per il mondo...Ops...ci risiamo, lacrime, troppe lacrime ...

3 commenti:

Eli ha detto...

L'afa toglie la forza di fare e spesso rende inconcludenti. Se poi anche il cuore sta soffrendo... Cerca di guardare avanti, dopo una torrida estate arriva sempre l'autunno con il suo tepore e i suoi colori avvolgenti a coccolare l'anima. Buona notte. Eli

Anonimo ha detto...

Ha ragione Eli....arriverà l'autunno a riscaldarti il cuore!! Silvia

Marigio ha detto...

Sicuramente arriverà l'autunno,ma anche le vostre parole di conforto ...mi riscaldano il cuore. Grazie
Marigio

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails
 

Blog Template by YummyLolly.com